palazzo-madama

PALAZZO MADAMA / VISITA IL SITO UFFICIALE

Un centinaio le coppie che ad oggi hanno pronunciato il sì nella cornice prestigiosa di Palazzo Madama. Diverse le ambientazioni e tutte d’eccezione. La Sala del Senato con la sua maestosità e regalità, la sobria eleganza di Camera delle Guardie, l’ambiente raccolto e raffinato di Sala Quattro Stagioni, l’ambiente all’aperto del Giardino del Castello d’ispirazione medievale e lo stile ricco ed eccentrico di Camera di Madama Reale. Palazzo Madama e Casaforte degli Acaja è un complesso architettonico e storico situato nella centrale piazza Castello a Torino. È patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO, come parte del sito seriale Residenze Sabaude. Nel palazzo ha sede il Museo civico d'arte antica. Si tratta di un connubio di duemila anni di Storia di Torino, da antichissima porta orientale della colonia romana di Julia Augusta Taurinorum a Casaforte difensiva, quindi a Castello vero e proprio, simbolo del potere sabaudo fino almeno al XVI secolo, quando venne preferito l'attuale Palazzo Reale, come sede dei duca di Savoia. La parte occidentale del primo complesso medioevale, fu poi chiamato Palazzo Madama perché fu dapprima abitato da Madama Cristina di Borbone-Francia, detta la prima Madama Reale, nel periodo 1620-1663 circa, quindi da Maria Giovanna Battista di Savoia-Nemours, detta la seconda Madama Reale, nel periodo 1666-1724. Fu per quest'ultima, che l'attuale facciata fu disegnata, nel 1716-1718, dall'architetto di corte Filippo Juvarra.

Palazzo Madama